Categoria: ARTICOLI

RIAPRE IL PASSANTE DI PALERMO

Dopo 3 anni di sospensione dell’esercizio da domenica 7 ottobre 2018 torna in esercizio il passante ferroviario di Palermo.

LA MOBILITÀ URBANA ASSENTE DAL CONTRATTO DI GOVERNO

Grande assente dall’accordo di Governo e dal discorso programmatico del Presidente del Consiglio è il trasporto urbano di massa: sarà finanziato il Fondo Investimenti della cosiddetta “nuova legge 211”?

LA FASE 2 DEL TRAM DI PALERMO: FACCIAMO UN PO’ DI CONTI

Conclusa la fase progettuale del concorso internazionale restano diverse perplessità. Il tram renderà inutile la metropolitana? È sostenibile una scelta completamente senza catenaria? Abbiamo provato a fare un po’ di conti su passeggeri e costi di esercizio.

PERCHÉ GLI AUTOBUS PRENDONO FUOCO?

Ennesimo episodio nella capitale di incendio di un autobus: ma perché si incendiano gli autobus? Un viaggio in un fenomeno più comune di quanto si creda.

LA RISCOSSA DEI TRAM SCANDINAVI

Nei Paesi Scandinavi la rinascita tramviaria che ha interessato il resto d’Europa è arrivata solo nel nuovo millennio, ma sembra ci sia una gran voglia di recuperare il tempo perduto.

MEMPHIS: TORNA IL TRAM STORICO

Nella città del rock and roll torna in servizio il tram storico che era stato sospeso nel 2014 per un incendio che aveva danneggiato due vetture

UN PASSANTE PER AUCKLAND

Un viaggio nel nostro antipode – la Nuova Zelanda – alla scoperta di un interessante progetto integrato tra pianificazione dei trasporti e pianificazione dello sviluppo urbano.

GRAND PARIS: IL PIÙ GRANDE PROGETTO DI TCSP MAI REALIZZATO

Il nuovo millennio ha visto un totale ribaltamento nella scena urbanistica mondiale. Se nel Novecento erano l’Europa e il Nordamerica a rappresentare lo spazio urbano per eccellenza, oggi le classifiche delle grandi aree urbane mondiali sono per i tre quarti composte da gigalopoli asiatiche e per poco meno del 5% da centri europei.

LE FS FANNO LE COMPERE NATALIZIE

È iniziato lo shopping in grande stile del gruppo FS per acquisire partecipazioni o il controllo del TPL locale: il 36,7% della M5 di Milano passa alle Ferrovie.

Loading

Pin It on Pinterest