I TRENI AVELIA LIBERTY DI ALSTOM TRA WASHINGTON E BOSTON

26/08/2016

Alstom e Amtrak hanno annunciato la firma di un contratto che affida ad Alstom la progettazione, la costruzione e la manutenzione di 28 nuovi treni ad alta velocità, in servizio sul Northeast Corridor (NEC) tra Boston e Washington D.C. Il contratto ha un valore di 1,8 miliardi di euro.

La linea del Northeast Corridor (NEC) percorre circa 730 km. In soli dieci anni, il numero di passeggeri è aumentato da 2,5 milioni nel 2004 a 3,5 milioni nel 2014. Amtrak ha perciò deciso di acquistare nuovi convogli in sostituzione dei treni Acela esistenti, aumentando così la capienza, riducendo i tempi di percorrenza e migliorando i costi operativi e l’efficienza energetica.

Il treno ordinato da Amtrak è Avelia Liberty, l’ultimo nato della gamma di treni ad alta velocità Avelia di Alstom. Il nuovo convoglio sarà in grado di trasportare fino al 35% di passeggeri in più rispetto agli attuali treni Acela. La configurazione del convoglio prevede un’innovativa automotrice compatta e nove carrozze passeggeri, con la possibilità di aggiungerne altre tre in caso di aumento della domanda. Il treno è in grado di viaggiare a velocità fino a 300 km/h (186 mph), ma opererà inizialmente a una velocità massima di 257 km/h (160 mph). Inoltre, ogni carrozza ad alimentazione concentrata è dotata del rivoluzionario sistema Crash Energy Management (CEM) di Alstom.

Un’altra caratteristica chiave è l’architettura articolata del treno, che fornisce maggiore stabilità e comfort per i passeggeri, impedendo al treno di collassare a fisarmonica e ribaltarsi. Il treno comprende inoltre l’innovativa tecnologia tilting di tipo anticipativo Tiltronix di Alstom, che permette al treno di gestire le curve in sicurezza e con maggior comfort ad alte velocità.

HAI UNA DOMANDA SU QUESTA NOTIZIA?

Scrivila in Domande & Risposte

VUOI SCRIVERE UN COMMENTO SU QUESTA NOTIZIA?

Scorri fino in fondo la pagina