METROLINK DI MANCHESTER SI AMPLIA, ANCORA

18/10/2016 | 6 commenti

Transport for Greater Manchester (TfGM) ha annunciato lo scorso 13 ottobre la nuova fase di espansione della rete Metrolink dal costo di 350 milioni di sterline (390 milioni di euro circa). Si tratta di una linea di 5,5 km con sei fermate che garantirà entro il 2020-21 un servizio per l’area di Trafford Park, sede di oltre 1300 aziende che danno lavoro a circa 33.000 persone.

La prima linea tra Bury, Piccadilly e Altrincham è stata aperta nel 1992 e negli anni il network si è espanso, includendo anche ex tracciati ferroviari, fino a raggiungere i 92 km attuali e 93 fermate che diventeranno nei prossimi anni oltre 100 km con 99 fermate per un investimento complessivo di 1,5 miliardi di Sterline (1 miliardo e 673 milioni di euro).

Negli ultimi anni è stata anche ampliata la flotta sostituendo progressivamente i 32 veicoli di AnsaldoBreda T-68 e T-68A (che hanno avuto una vita di soli 22 anni, non sono moltissimi per un mezzo tranviario…) con 150 tram M5000 costruiti da Bombardier e Vossloh Kiepe consegnati tra il 2009 e il 2016. I veicoli sono della famiglia Flexity Swift a piano rialzato con incarrozzamento a 900 mm dal pdf, tutte le fermate hanno quindi marciapiedi alti, anche in centro città.
Qui trovate la mappa completa in pdf