SEUL: GRATTACIELI E METROPOLITANE

CON L’APERTURA DELLA LINEA SEOHAE, LA RETE DELLA CAPITALE COREANA HA RAGGIUNTO LE 22 LINEE

I l 16 giugno è stata inaugurata la Seohae line, ventiduesima linea dell’intricato sistema di metropolitane e ferroviarie urbane e suburbane della capitale sudcoreana. Un sistema cresciuto ad una velocità incredibile, se si pensa che la prima linea è stata inaugurata il 15 agosto 1974 e che oggi si sviluppa complessivamente su 1.440 km.

Seoul sorgea in posizione centrale nella penisola coreana sul lato del Mar Cinese presso l’estuario del fiume Han, a meno di 80 km dal confine con la Repubblica Democratica Popolare della Corea del Nord. È una area urbana vasta ben 4.917 km quadrati con 23.750.037 abitanti (dato 1/1/2018). Il cuore dell’agglomerazione è il distretto metropolitano di Seoul (Seoul Special Metropolitan City), che conta 9.838.892 abitanti su 605,2 km quadrati.

Ogni giorno sono 19.509.950 le persone che si spostano. Ogni giorno nell’area urbana di Seoul hanno luogo 34.829.420 spostamenti, di cui 24.335.700 hanno lunghezza maggiore di 2,5 km.

Di questi 10.883.000 si svolgono utilizzando la rete della metropolitana. Il 44,5%.

La rete della metropolitana propriamente detta è formata da 9 linee più altre 2 della adiacente città di Incheon (3.002.645 ab., principale porto commerciale del Paese).

Le 9 linee di Seoul si estendono su 331,5 km e, per il 67% si presentano con tracciato in rilevato o in viadotto. La metropolitana di Incheon, aperta nel 1999, misura 58,5 km: una terza linea è in costruzione e sarà inaugurata entro il 2025.

Il sistema è composto poi, da 5 linee ferroviarie metropolitanee, da una linea ferroviaria veloce (AREX) che unisce Seoul all’aeroporto internazionale di Incheon (62,5 milioni di passeggeri anno), passando per l’aeroporto internazionale di Gimpo (25 milioni di passeggeri), secondo della conurbazione.

Korail, operatore della rete ferroviaria sudcoreana, gestisce, oltre alle linee ferroviarie metropolitane co-gestisce con Soeul Metro anche le linee 1, 3 e 4 (di fatto nate dall’aver staccato dalla rete nazionale delle tratte trasformate in linee ad alta capacità).

La linea 9 ha un gestore proprio (Seoul Metro Line9 Corporation).

La linea 1 misura ben 200,6 km, dei quali 7,8 a carattere metropolitano e 192,8 su sedime Korail. In tutto ci sono 98 fermate. Inaugurata nel 1974 è stata completata con l’ultima estensione nel 2010.

La linea 2 misura 60,2 km ed è completamente gestita da Seoul Metro. Inaugurata nel 1980, conta 51 fermate. È stata completata nel 1996.

La linea 3 misura 57,4 km, dei quali 38,2 su sedime Korail. Inaugurata nel 1985 conta 44 fermate.

La linea 4 misura 72,1 km, dei quali 31,7 su sedime Korail. Inaugurata nel 1985, conta 48 fermate. È stata completata con l’ultima estensione nel 2000.

La linea 5 misura 52,3 km e 51 fermate. È stata inaugurata nel 1995 e completata appena un anno dopo, nel 1996.

La linea 6 misura 35,1 km e conta 38 fermate. È stata inaugurata nel 2000 e completata nella configurazione attuale alla fine del 2001.

La linea 7 misura 57,1 km e conta 51 fermate. È stata inaugurata nel 1996 e completata nel 2012.

La linea 8 misura 17,7 km e conta 17 fermate. È stata inaugurata nel 1996 e completata nel 1999.

La linea 9 misura 31,7 km e conta 30 fermate. È stata inaugurata nel 2009 e completata nel 2015.

La linea AREX misura 63,8 km e 13 fermate.

La 5 linee Korail (Gyeongui–Jungang, Gyeongchun, Bundang, Suin e Gyeonggang) misurano 322,8 km.

L’ultima arrivata della rete Korail è la Seohae, 23,4 km.

Le 2 linee della metropolitana di Incheon misurano 58,5 km.

A Uijeongbu, a nord di Seoul, c’é la U-line di 11,1 km e 15 fermate. Inaugurata il 1 luglio 2012 utilizza veicoli VAL208 di Siemens, gemelli di quelli della linea 1 di Torino. Lo scartamento è 1.620 mm.