LA SFM4 ARRIVA AD ALBA

18/11/2016

Domenica 11 dicembre il primo treno elettrico partirà dalla stazione di Alba in direzione Torino Porta Nuova. L’elettrificazione della tratta fino a Bra e il collegamento al Smf4 del capoluogo piemontese, tra meno di un mese, permetterà alla “capitale” delle Langhe di essere collegata direttamente a Torino.

Insieme ai lavori di elettrificazione, RFI ha avviato interventi di riqualificazione di tutte le stazioni della linea (17,5 milioni di euro per 17,4 km). Ad Alba e Bra è previsto l’innalzamento ad altezza 55 cm di tutti i marciapiedi di stazione, in linea con gli standard di servizio ferroviario metropolitani per facilitare l’accesso ai treni, l’inserimento di percorsi e mappe tattili per la clientela ipovedente e l’installazione di nuove luci a led ad alta efficienza energetica per l’illuminazione dei marciapiedi.

Completano le lavorazioni la nuova segnaletica di stazione, moderna e rinnovata, un nuovo standard per l’arredo urbano (panchine, cestini e posacenere) e l’implementazione del sistema di annunci al pubblico con nuovi monitor e teleindicatori di binario. Gli interventi sono già avviati ad Alba mentre inizieranno entro fine mese nella stazione di Bra.

Avviati anche gli interventi di sistemazione nelle stazioni intermedie (Mussotto, Pocapaglia, Santa Vittoria d’Alba e Monticello) con riqualificazione dei fabbricati stazione, sistemazione dei marciapiedi esistenti e nuove pensiline per l’attesa dei viaggiatori. Importanti interventi anche nella fermata di Bandito dove è in corso di realizzazione un nuovo marciapiede, lato città, più lungo e direttamente collegato con il parcheggio antistante. Anche questo avrà tutte le caratteristiche dei marciapiedi al servizio del trasporto metropolitano per i viaggiatori a mobilità ridotta ed ipovedenti

Commenti